Il sogno di Dio di Padre Orante Elio D’Agostino


Il Sogno di Dio

Per alcuni Dio è morto, oggi non ha più nulla da dire, si è ecclissato! Ma è proprio vero?

Non è forse più vero affermare che Dio sembra morto nella nostra storia perché Dio vuole mostrare la propria vita e vitalità nella vita e nell’azione dell’uomo?

Se Dio tace nono vuole forse che l’uomo diventi eco della sua Parola, che diventino ambasciatori e vuole parlare attraverso le loro bocche?

Se Dio si ecclissa, non è forse per permettere a tutti noi, con l’aiuto discreto della sua grazia, di elevarci ad una chiamata più alta e divina?

Forse è più vero credere che Dio sogna un mondo in cui la vita e la gioia trinitaria diventino realtà concreta e vissuta nella quotidianità e nella libertà della creatura umana chiamata a vivere della vita stessa di Dio, creata per giungere alla somiglianza con il Creatore!

Il sogno di Dio! E’ lecito sognare perché Dio sogna con i nostri sogni se abbiamo il coraggio di affidare a Lui i nostri sogni, perché solo Lui è in grado di realizzare i nostri desideri!

La notizia della Pasqua è un sogno di Dio, una sfida alla morte, al silenzio e all’ecclissi di Dio! E’ una notizia troppo bella che diventa cattiva notizia per coloro che non vogliono impegnarsi, per coloro che vivono la loro spiritualità sulle macerie dell’umano delegando le proprie responsabilità e i propri insuccessi alle responsabilità del cielo! Dio ci dona la sua stessa vita, la sua stessa vittoria sulla morte, sulla nostra fragilità per vivere di lui su questa terra, realizzando la nostra umanità divinizzandoci, in vista della piena comunione con lui in cielo! Qualcuno ha scritto che la realizzazione della propria umanità è lo scopo del nostro vivere ma anche il sogno di Dio che ci sprona a realizzarci nella Sua umanità!

La pietra che la Maddalena di buon mattino ha trovato rotolata via dalla tomba di Cristo è la pietra, che Cristo vuole rotolare via oggi in ciascuno di noi, della banalità, di una vita vissuta nell’ottica di una tomba chiusa, con una pietra pesante e con un cadavere dentro. L’annuncio della Maddalena, cari amici e devoti della Madonna di Pietraquaria, è rivolto a noi: la pietra è stata rotolata via perché troviamo la certezza che si può vivere per risuscitare e per realizzare il sogno di Dio: “Cristo mia speranza è risorto“ dirà Maria, dopo l’incontro col Signore e uscì, quasi correndo a dare l’annuncio a Pietro!

Papa Francesco parla della Chiesa in uscita, capace di vivere e di comunicare la gioia del Vangelo. Punto di partenza è il sogno di Dio che ci spinge a correre insieme verso di Lui perché il Suo Sogno Dio non potrà mai realizzarlo senza che si realizzi anche il tuo!

Buona Pasqua nel sogno di Dio che è amore e l’amore fa trasparire l’eternità e la vittoria sulla morte perché dove c’è l’amore non c’è morte: dove c’è un essere umano che vive l’amore di Dio c’è un roveto ardente, un’epifania di Dio!

Padre Orante

Rettore del Santuario