Preghiere a Maria



Preghiera del Vescovo am. Francesco Giacci, Pescina 27 febbraio 1910 

IMG_0845_tonemapped IMAGINETTARESTAURATA


 PREGHIERA DEL VESCOVO VALERII – 1955

O Vergine Santissima di Pietraquaria,

da questo monte in cui dalla Divina Provvidenza

sei stata collocata come Madre e dispensatrice delle divine grazie,

guarda i Tuoi benchè indegni figli

che afflitti e gementi in questa valle di lacrime,

a Te fiduciosi innalzano le loro preci.

Tu li ascolti, li esaudisci, li consoli.

Soccorrili nei loro bisogni, scampali dai pericoli,

difendili dal peccato che da la morte alle loro anime

redente dal Sangue Preziosissimo di Gesù Cristo,

affinchè, vivendo cristianamente sulla terra,

possano venire un giorno in cielo a ringraziarTi

ed a cantare le Tue lodi nei secoli dei secoli e così sia.


PREGHIERA DEL VESCOVO TERRINONI – 1985

Madonna di Pietraquaria,

saliamo su questo monte per dirti il nostro saluto,

il nostro grazie e cercare in Te nuovo coraggio.

Dolce Madre di Dio e Madre nostra,

continua ad accogliere, oggi, i nostri smarrimenti e i nostri silenzi.

Nostra celeste patrona e nostra speranza, Maria,

accordaci la tua sollecita premura e aiutaci a crescere nella fede e nella carità.

Madonna di Pietraquaria,

intercedi per noi presso tuo Figlio

affinchè perdoni le nostre colpe,

allontani da noi ogni divisione o peccato,

dia agli animi nostri la gioia di amare

e al mondo intero la pace vera nella giustizia.

Rendici forti, o Maria, nelle difficoltà

e guidaci nelle vie della Santità

tracciate da Gesù Cristo nostro Signore.

Amen.


PREGHIERA DI SAN GIUSEPPE DA LEONESSA

O beata Vergine, dal tuo cuore scaturivano rivoli e fonti di acqua viva che, con fede viva, circondavano la nostra terra! Dunque, o beatissima, per te: “(…) i fiori sono apparsi nei campi”. Per te: “Le viti fiorite spandono fragranza”. Grazie a te, sono venuti a noi come fiori odorosi i santi Apostoli. Per te la nostra fede è fiorita e fiorisce ancora. Dunque, ora, noi vogliamo essere addestrati nella fede! Ora, orsù, che il nostro Cristo venga a sedere in mezzo a noi. E sieda in mezzo a noi anche Maria. Insegnaci Cristo e insegnaci Maria. Ora noi lo ascoltiamo Cristo, nei santi Apostoli e, con devozione, ascoltiamo anche Maria: “Se vuoi entrare nella vita, osserva i comandamenti”.

E Maria dice: “Ascoltatemi, figli”, (o madre dolce!). O miei cari figli, venite qua. Ascoltatemi, figli miei, ascoltate il mio insegnamento! “Qualsiasi cosa vi dica, fatela”. E se vi appare troppo pesante, prendete esempio dagli Apostoli e da me. Guardate a me e fate anche voi così! “Beati coloro che custodiscono le mie vie”. O beatissima Vergine, saranno veramente beati tutti quelli che saranno umili, dopo aver osservato il tuo comportamento e la tua vita santa e aver visto che sei stata umile e saranno casti come tu sei stata vergine e casta!

Tu, sottomessa e obbediente in tutto al tuo caro Figlio e loro, tutti, umili nel compiere il volere divino… O Madre santa, tu, oggi, ci insegni questo! E noi tutti, oggi, siamo ben disposti a fare questo! Dunque, anche tu sii verso di noi clemente e pia. E dai a noi, ora, come tuoi cari figli, la tua santa benedizione. Amen “Benedetta e degna di ogni venerazione sei, o Vergine Maria!”