Il saluto del Rettore


Oggi, 08 gennaio 1556, nasceva a Leonessa, San Giuseppe da Leonessa. Nel Manoscritto n. 18: Figure appropriate al mistero della Croce e alla Madonna (Contemplazioni) [45v] scriveva queste parole profetiche:

“(…) ai peccatori do la corona della misericordia e della compassione divina. Ma questa corona è fatta di rami di ulivo, poiché, ogni qualvolta il peccatore avrà pianto, Dio avrà misericordia di lui. Poiché Dio non vuole la morte del peccatore e non disprezza un cuore affranto e umiliato. Pentitevi, perciò! Nelle sacre Lettere in molti modi si mostrano esempi dei penitenti e della divina misericordia ed è esemplare nel figliol prodigo”.

Un pressante invito per noi oggi, devoti, membri della Confraternita Maria Santissima di Pietraquaria e lettori di questo Sito, ad accogliere il dono del Giubileo della Misericordia. “E’ mio desiderio – dice papa Francesco nella lettera in cui concede l’Indulgenza del Giubileo Straordinario – che il Giubileo sia esperienza viva della vicinanza del Padre, quasi a voler toccare con mano la sua tenerezza (…)”.

Comunico a tutti i fedeli che l’apertura della Porta Santa nel Santuario della Madonna di Pietraquaria è stata spostata al 31 gennaio alle ore 17 00, a causa dell’indisponibilità del nostro Vescovo Mons. Santoro Pietro.

 

P. Orante Elio D’Agostino